Digital innovation Privacy Sicurezza Tecnologia

Privacy, è cominciata la rivoluzione etica delle macchine: ecco perché

I segnali si rincorrono da qualche tempo. Diversi capitani d’azienda, al tempo stesso definibili, secondo uno schema oggi di moda, come influencers, hanno suonato la prima campana. Non sono più i tempi in cui Mark Zuckerberg poteva liberamente affermare che la privacy (con tutto quello che essa significhi in realtà, dal controllo delle persone sui propri dati, ai diritti di cancellazione e oblio, alle opposizioni alla profilazione espressa o occulta) fosse morta e che anche la protezione dei dati personali non stesse in verità molto bene.

Sorgente: Privacy, è cominciata la rivoluzione etica delle macchine: ecco perché | Agenda Digitale