Digital innovation GDPR Privacy Sicurezza Tecnologia

Quale privacy per ditte individuali e liberi professionisti, dopo il Gdpr: chiariamo i dubbi

Che i liberi professionisti e le ditte individuali debbano adeguarsi al GDPR è scontato. Un po’ meno scontato è invece il perché le ditte individuali e i liberi professionisti debbano ricoprire anche il ruolo di “interessati”, dovendo quindi ricevere l’informativa e prestare il consenso (se necessario) per il trattamento dei loro dati da parte di altri titolari e godendo altresì delle tutele offerte dal nostro codice della privacy e dal GDPR .

Sorgente: Quale privacy per ditte individuali e liberi professionisti, dopo il Gdpr: chiariamo i dubbi | Agenda Digitale