Ramsonware Cryptolocker, il pericolo nel PC dell’Avvocato Tecnologico

by Francesco Posati 1.451 views0

computer ostaggio

La sicurezza informatica si conferma elemento strategico negli studi legali. Infatti negli ultimi tempi gli esperti informatici hanno registrato una evoluzione nelle tecniche d’attacco tramite le e-mail, che non sono più inviate a caso: gli attacchi informatici sono sempre più mirati e pianificati per l’acquisizione dei nostri dati personali che noi stessi disperdiamo sul web. Con conseguenze devastanti!

L’Attenzione che dobbiamo porre quando ci relazioniamo corrisponde alla prevenzione. Filtrare e osservare con criterio le e-mail in entrata è l’unica arma efficace per evitare di cadere in qualche “ramsonware”, con conseguenze importanti in tema di conservazione e gestione dei dati, come evidenziato dal Garante Privacy.
Tuttavia molti ancora non sanno di preciso in cosa consista il pericolo reale di Cryptolocker.

D’impatto è la infografica elaborata da Recovery-data.it che illustrai rischi, i pericoli e le soluzioni in caso di cryptolocker

infografica ramsonware cryptolocker
Infografica a cura di Recovery-data.it

Come prevenire il Cryptolocker?

La rivista PC professionale condivide alcuni suggerimenti degli esperti:

  • Usare client di posta elettronica che offrano filtriantivirus, antispam e antiphishing“;
  • Non aprire allegati e collegamenti contenuti in mail provenienti da mittenti sconosciuti;
  • Verificare sempre l’attendibilità dei mittenti che si spacciano per autorità o enti; controllando anche lo stile e l’italiano utilizzati nel testo della mail, che spesso contengono numerosi errori grammaticali banali;
  • Tenere sempre aggiornati sistemi operativi e antivirus;
  • Fare backup dei dati, da tenere al sicuro e non collegato al dispositivo principale.

Ricorda sempre: le “soluzioni gratuite” non garantiscono gli standard di sicurezza in carico ai professionisti a tutela dei clienti.

Ascolta l’intervista all’esperto informatico


  • Iscriviti alla newsletter per rimanere sempre aggiornato;
  • Ascolta #PCTfacile anche su iTunes; Soundcloud e Spreaker;
  • Unisci al canale Telegram #PCTfacile;
  • Contribuisci alla messa in onda della puntata collegandoti a Paypal oppure finanzia il podcast in crowdfunding su Patreon per lasciare un segno in questa era digitale;
  • Lascia la recensione al Podcast su iTunes. Guarda il tutorial

E ricorda, viviamo il #futurodigitale

Leave a Reply