La Cassazione si apre alla consultazione, il PST cade e si fa male

by Francesco Posati 4.195 views2

PST Cassazione

Da oggi, 12 febbraio 2016, gli Avvocati Tecnologici hanno l’accesso riservato ai Registri Informatici della Suprema Corte di Cassazione sul Portate dei Servizi Telematici del Ministero Giustizia.

È sufficiente selezionare “DISTRETTO DI CASSAZIONE” per la consultazione del fascicolo informatico e l’estrazione dei documenti informatici presenti, una volta identificati tramite CNS.

PST Distretto Cassazione

La stessa consultazione non è accessibile in forma pubblica, dove ancora non risulta inserita nel dataset la Suprema Corte.1

Tuttavia nel pomeriggio (per la grande novità?) i sistemi non hanno retto. Senza alcun preavviso dalle 16 circa nella homepage del PST appariva il seguente messaggio PST down

Nessun accesso ai fascicoli informatici per la consultazione e l’estrazione degli atti e documenti

Consultazione tramite Netlex
Consultazione tramite Netlex

Verso le 18:30, dopo 2,5 ore di silenzio assoluto, la FIIF per conto del DGSIA ha diramato il seguente comunicato sia sul [portale], sia sul canale Telegram:

image

Per #PSTdown i disservizi registrati nella ricezione della terza PEC (esito dei controlli automatici) non hanno precluso i depositi in scadenza [Cfr. Art. 16 bis, co. 7, DL 179/2012]

Art. 16 bis, co. 7, DL 179/12

Quali considerazioni su questa nuova vicenda registrata?

1.La consultazione solo nell’area riservata dei registri della Cassazione con l’esclusione (per ora) della consultazione pubblica in forma anonima: oggi si è compiuto un gran passo nell’apertura dei Registri della Cassazione, senza passare per PDA convenzionati. Viaggiamo verso il processo Telematico di Legittimità. Tuttavia questo passo poteva avere un solco più deciso per la trasparenza totale2

2. L’assenza totale di comunicazione e di preavviso, retaggio di una PA chiusa in se stessa: ormai il DGSIA è l’AgID del settore Giustizia con le sue regole tecniche, in deroga la C.A.D. (sic!), e il ruolo sempre più strategico nel settore. Tuttavia non spicca in comunicazione. E quel poco che fa la delega a soggetti esterni, consiglieri delegati


  1. [AGGIORNAMENTO del 16/02/2016] Dal 15/02/2016 estesa la consultazione pubblica ai medesimi registri. Fonte: http://goo.gl/uYZUmf 
  2. Ibidem 

Comments (2)

Leave a Reply